venerdì 26 giugno 2009

il fumetto che 'bolle' in pentola

l'organizzazione di quei due giorni di laboratorio con riccardo iacona (presa diretta) e giuliano marrucci (report), uniti al lavoro pregresso e irrisolto, hanno assorbito il tempo messo a disposizione delle mie poche residue risorse fisiche e mentali.

nonostante questo, su exibart abbiamo proseguito le pubblicazioni settimanali della rubrica in fumo. e così segnalo collettivamente l'ennesima (breve) recensione della mostra 'e lucean le stelle' (in corso al museo del umetto di lucca); il compleanno di donald duck (buon compleanno, paperino!); e l'intervista al bravo michele petrucci, che mi ha raccontato la sua esperienza all'interno delle 'residenze d'artista' da cui ha preso vita la mostra 'etruscomix' promossa dalla soprintendenza per i beni archeologici per l’etruria meridionale, la regione lazio, civita e napoli comicon (un richiamo doveroso ai soggetti promotori dopo che nell'articolo in questione non hanno trovato il giusto spazio). petrucci, lo ricordo, con metauro si è aggiudicato anche il premio attilio micheluzzi per la miglior sceneggiatura all'ultima edizione di napoli comicon (duemilanove).



in attesa di affrontare di nuovo -e in modo approfondito- il progetto che prevede la realizzazione di un museo del fumetto a milano -complice l'expo 2015- si torna a parlare anche di lucca comics and games 2009. non solo per la maglietta promozionale che, di fatto, non è che un pretesto per rilanciare in anticipo sull'appuntamento novembrino il nome del salone. ma anche e soprattutto per l'annuncio, passato in sordina e al di là dei canali ufficiali, dell'assegnazione dell'ufficio stampa della manifestazione al 'laboratorio comunicazione' di varese. il cui sito internet, www.laboratoriocomunicazione.com, rimanda in realtà a www.bizonweb.it, agenzia bresciana. a proposito di siti, anche quello ufficiale di lucca comics and games, da oggi, ha cambiato aspetto. all'interno la mappa scaricabile dei luoghi di lc&g 2009.

Nessun commento:

Posta un commento