venerdì 5 giugno 2009

soffio d'angelo


baciami la bocca
e soffia vento
e allontana via le nubi
che mi fan piovere dentro

portami su un prato
dipinto di stelle
colorato dalla tua mente
sopra le pareti del cosmo

e poi stringimi forte
fai leggera la morte
perché l'amore è parte
eterna dell'universo

sono ruzzolate le parole
che tenevo nella mente
per finire questa canzone

pigra s'alza l'anima e poi vola
e dolcemente si allontana
sulle note di questa nenia

apri la tua bocca e soffia vento
e poi spingimi più in alto
al di là fuori dal tempo
(bobo rondelli, da 'per amor del cielo')

Nessun commento:

Posta un commento