giovedì 16 luglio 2009

lindo giovanni ferretti, eternamente punk

bella gente d'appennino. la prima volta che ho assistito allo spettacolo eravamo a castellina marittima. località che sta a circa trecentottanta metri sopra il livello del mare, nella lingua di terra più estesa -e più a sud- della provincia di pisa. da castellina, appunto, si vede il mare. quello di livorno.

il concerto in chiesa, di fronte ai parenti e al poco pubblico ammesso, è stato intimo e profondo. ancor più intima è la dimensione di montesole, domenica scorsa all'ora del tramonto. ancora bella gente d'appennino, ancora lindo giovanni ferretti, ancora il violino elettrificato ed effettato di ezio bonicelli.

più di questo, ferretti, non può. o meglio non vuol concedere. ché in una tridimensionalità mistica e naturale ci si trova a suo agio. rispetta il suo sentire. ed è giusto così.

il suo pubblico cambia perché anche lui è cambiato. alla lunga neppure i fan più fedeli riempiono quell'élite che assiste partecipe nella platea minimale. c'è chi rinnega, chi offende da lontano, chi non vuole più saperne. ma c'è anche chi comprende, chi riconosce nella diversità e nella trasformazione il valore aggiunto. umano e artistico.

e così, oggi, lindo giovanni ferretti è sempre più punk. non ha la cresta, i capelli tinti e gli abiti di pelle attillati. parla di don giuseppe dossetti e non di togliatti. non più 'filosovietico', nel quaderno steso sul leggio s'intravede una foto (stampata a colori in formato a-quattro) di papa benedetto sedicesimo. ecco, se il punk era -ed è- l'esaltazione dell'anima e della sostanza, l'essere contro al pensiero comune e superficiale, allora ferretti non è mai stato più punk di adesso.

nel video che segue, fra l'altro, del mondo e brace...

"chi è sradicato sradica, sradica chi è sradicato..."
(g.l.f.)

5 commenti:

  1. averlo saputo! c'ero anche io a montesole, ricordo il tuo post su castellina, io l'avevo visto il giorno prima a cesana torinese.
    alla prossima volta allora (si aspetterà natale viste le rare apparizioni di lindo eheh)
    fausto

    RispondiElimina
  2. ma dimmi un po', sei mi ca quello che faceva le foto in prima fila?
    ;)

    detto questo, giovanni lindo ferretti, più che asceta o mistico cantore -come lo vogliono definire- è un artista di gran carisma e altrettanto grande coraggio. ricerca (se stesso e non solo) si manifesta (raramente, appunto) ed è sempre più minimale ed ermetico. le parole, però, sono importanti. e assumo un valore diverso se pronunciate, recitate e cantate da quella voce così profonda e lontana.

    forse lo sai già, ma il primo di agosto duemilanove, glf riporta bella gente d'appennino a cagnaghe di sarezzo (agriturismo 'catena rossa') per il festival 'valtrompiamusicart' (www.eventionweb.net/valtrompiamusicart2009). credo sia la sua terza e ultima apparizione in questa calda estate.

    RispondiElimina
  3. dimenticavo, caro fausto: sul mio canale di youtube ho pubblicato e condiviso solo quattro estratti video. ma possiedo anche l'intera registrazione del concerto (dose destinata al solo 'uso' personale...). se vuoi te la posso mandare. se vuoi, quindi, scrivimi una mail.

    RispondiElimina
  4. non ero io in prima fila. grazie, ma ferretti lo ascolto solo dal vivo, i filmati di solito non li rivedo. sapevo della data in provincia di brescia, ma sono in ferie. e poi "bella gente" l'ho visto quattro-cinque volte quest'anno, una pausa ci va :)
    bellissimo il posto domenica, e anche l'ora, all'imbrunire. lindo troppo ortodosso nella scelta della scaletta nel suo non variare mai, ma l'aveva detto la prima volta che l'hanno presentato che non si tratta di uno show. a cesana m'era piaciuto di più, e credo anche a castellina sia stato migliore. belli gli effetti del violino, forse il volume era un po'alto.

    RispondiElimina
  5. sì, il violino di ezio è stato straordinario. gli effetti creavano l'atmosfera di un'orchestra. glf, al di là dei detrattori, con la sua evoluzione (per alcuni 'in-voluzione') personale e narrativa si conferma un gran poeta. che recita cantando.

    RispondiElimina