giovedì 9 luglio 2009

telecom colpisce ancora?

la giovane holden edizioni, casa editrice viareggina, è senza linea telefonica da circa tre settimane. e, a sentire loro, non è la prima volta che si verificano problemi nei servizi offerti da telecom italia. ora, siccome io sono utente fastweb a seguito dell'ennesimo disservizio subìto proprio da telecom, ritengo opportuno e doveroso pubblicare il comunicato stampa che la giovane holden ha diffuso questa mattina.

cos'è capitato a me? dopo una richiesta di voltura, telecom si attivò ben otto mesi dopo assicurando che, di fatto, nulla sarebbe cambiato. così l'adsl smise imporvvisamente di funzionare. chiamai per ben cinquanta volte in due giorni il numero per l'assistenza tecnica. ogni volta, a rispondere, era il 'comemrciale'. alla fine un operatore di buon cuore mi disse che tutte le chiamate destinate all'assistenza venivano dirottate al 'commerciale' che, in quanto tale, non poteva certo risolvere i miei problemi. "però" dissse l'operatore "ci sarebbe questo numero a pagamento...". chiamai e risolsi in tre minuti. poi contattai fastweb per fare un nuovo contratto, che con telecom non desideravo avere più niente a che fare. così arriva la sorpresa: la voltura aveva fatto ripartire da 'zero' il mio contratto adsl. dovetti pagare oltre 300 euro per servizi di cui non ho mai usufruito. proprio un bel vedere.
detto questo, ecco il comunicato della holden...

"Dopo ben 3 settimane dalla prima segnalazione di guasto, negli uffici di via Rosmini n.22 a Viareggio, la Giovane Holden Edizioni, casa editrice di Viareggio, si trova ancora senza linea telefonica fissa aziendale e di nuovo nell’impossibilità risolvere il disservizio unicamente imputabile a Telecom Italia. Perché di nuovo? Perché la casa editrice è reduce da una lunga battaglia con Telecom Italia: ha dovuto attendere ben 5 mesi dalla richiesta di attivazione della connessione ADSL e la situazione si è risolta unicamente grazie all’interessamento dei media. L’anomalia del guasto attuale – chi chiama sente la linea libera e attiva mentre chi riceve non sente né squillare né altro perché la linea risulta muta – sta creando notevoli danni sia professionali che di immagine. Le numerose richieste di informazioni agli altrettanto numerosi e anonimi operatori del call center 191 non hanno dato risultati concreti. Impossibile contattare un referente diverso dal numero verde 803308191. Riteniamo che appellarsi alla tragedia che ha colpito la città per giustificare un ritardo di tale portata nella soluzione di un problema tecnico sia, oltre che di dubbio gusto, anche non in linea con le tempistiche di segnalazione del guasto. La Giovane Holden chiede solo di poter essere messa in condizioni di lavorare, il telefono è essenziale per la sua attività seriamente messa a dura prova. Si tralasciano gli evidenti disagi, inoltre, che la mancata funzionalità della linea ha creato proprio nel momento del disastro ferroviario accaduto nelle vicinanze dei suoi uffici e che sebbene più volte segnalata non ha prodotto alcun tipo di riscontro da parte di Telecom Italia."

Nessun commento:

Posta un commento